Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio
Riserva Naturale Marina di Miramare - Home
Home / Ricerca / Bollettino Scientifico . Terzo trimestre 2005

Terzo trimestre 2005

Caratteristiche idrologiche del terzo trimestre 2005:

L’evoluzione termica nei mesi estivi presenta un periodo di intenso riscaldamento tra la seconda metà di luglio e i primi giorni di agosto così come accade in questi mesi dell'anno quando normalmente si misurano i massimi termici.

Nel grafico dove si illustra l’andamento della temperatura nel tempo e lungo la profondità (fig.1), si nota in effetti che il periodo di massimo riscaldamento (max del periodo 26.5°C il 21/7/2005) è diviso in due picchi intervallati da alcuni giorni di vento (fig.2 e 3).

fig.1

 

 

fig.2

 

fig.3

 


Gli episodi di Bora, come sempre, causano un raffreddamento degli strati superiori ma anche richiamano acqua profonda da sud che in estate normalmente è più fredda rispetto all’acqua presente all’interno del golfo.
Nel nostro caso si può osservare questo fenomeno sia in concomitanza delle giornate ventose di luglio sia nella prima metà di agosto quando oltre ad un raffreddamento superficiale si nota anche un’intrusione di acqua profonda più fredda (min. del periodo 19.8°C il 9/8/2005).
Durante il mese di settembre si osserva invece una sostanziale uniformità nell’andamento della temperatura lungo la profondità. Tale situazione è peraltro tipica di questo periodo così come i valori che si attestano attorno ai 21-22°C.

La salinità presenta come sempre un andamento più irregolare essendo essa influenzata da fenomeni impulsivi legati agli apporti fluviali.
Nel grafico che illustra l’andamento della salinità lungo la colonna (fig 4) si osservano tre periodi di discreta diminuzione della salinità superficiale, il primo alla fine di luglio ( con il min del periodo 36.6 il 21/7/2005) il secondo di minore intensità alla fine di agosto ed infine alla fine di settembre.

fig.4

 

Se la diminuzione osservata ad agosto è ben correlabile con gli eventi di pioggia del periodo, altrettanto non si osserva per luglio quando alla diminuzione di salinità corrisponde una piovosità limitata (fig 5 e 6).

fig.5

fig.6

 

Questo primo evento di diminuzione della salinità si spiega meglio con un ricambio dell’acqua presente all’interno del golfo con acqua meno salata di origine meridionale; ricordiamo infatti che si è osservato un fenomeno di Bora proprio verso il 22/23 luglio e come è stato piegato sopra, la Bora rappresenta un motore importante per la circolazione delle correnti nel nostro golfo.
Per quanto riguarda la fine di settembre abbiamo ancora una corrispondenza tra diminuzione della salinità e piovosità.

Come ultima considerazione è interessante osservare (fig. 7)che durante la metà di agosto vicino al fondo si nota una discreta diminuzione dell’ossigeno disciolto ( min 70% il 23/8/2005).Si tratta di una leggera ipossia che come nell’anno precedente si è verificata nel periodo estivo negli strati più profondi.

fig.7

 

 
Ultime dal Golfo
Eventi straordinari
Ricerche eco-etologiche
Quarto trimestre 2009
Terzo trimestre 2009
Secondo trimestre 2009
Primo trimestre 2009
Quarto trimestre 2008
Terzo trimestre 2008
Secondo trimestre 2008
Primo trimestre 2008
Quarto trimestre 2007
Terzo trimestre 2007
Secondo trimestre 2007
Primo trimestre 2007
Quarto trimestre 2006
Terzo trimestre 2006
Secondo trimestre 2006
Primo trimestre 2006
Quarto trimestre 2005
Terzo trimestre 2005
Secondo trimestre 2005
Primo trimestre 2005
Quarto trimestre 2004
Terzo trimestre 2004
Secondo trimestre 2004
Primo trimestre 2004
Dati temperatura 2003
Dati salinità 2003
Dati 2002
Analisi storica dei dati
 

Ritrovamento-tartarughe
"Polmone di mare"
Episodio di ipossia
Avvistamento Balenottera
Liberazione di C. caretta
Ritrovamento di C. caretta
Avvistamento pesce luna
Mucillagini nel Golfo
Marea rossa
Mareggiata
 

UTILITIES
Stampa questa pagina
Invia ad un amico
Aggiungi ai preferiti
 
 
La riserva | Progetto Marea | Ricerca | Golfo di Trieste | Subacquea | Didattica | Educational
© 2004 Riserva Naturale Marina di Miramare | Viale Miramare, 349 | 34014 Grignano - Trieste
WWF Italia