Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio
Riserva Naturale Marina di Miramare - Home
Home / Ricerca / Bollettino Scientifico . Secondo trimestre 2007

Secondo trimestre 2007

Caratteristiche idrologiche del secondo trimestre 2007:


Dopo le temperature anomale registrate durante i mesi invernali, il trimestre primaverile presenta una prima fase di riscaldamento già a metà del mese di aprile, quando le temperature misurate in superficie appaiono già più elevate rispetto a quelle del fondo (figura 1).

 

fig.1

 

Tuttavia tra la seconda metà di aprile e la prima metà di maggio la stratificazione verticale scompare e si osserva una colonna d’acqua uniforme con temperature decisamente più elevate ma uniformemente distribuite a tutte le profondità.

Nella seconda metà di maggio è possibile osservare una seconda fase di riscaldamento quando in superficie la temperatura arriva a superare i 21°C con la formazione di una stratificazione ben marcata.
L’inizio di giugno presenta da prima una fase (breve) di raffreddamento, seguita da un fortissimo riscaldamento che propaga l’onda termica verso il fondo, fino a portare la isoterma dei 23°C a 15 metri di profondità.
Il minimo termico (11°C) del periodo è stato registrato a 12 metri di profondità il 3 aprile, mentre il massimo (25.9°C) è stato misurato in superficie il 25 giugno.

L’andamento della salinità come sempre è molto più irregolare e di difficile interpretazione (figura 2).

fig.2

 

Sono comunque evidenti due episodi contingenti di diminuzione della salinità superficiale: uno di scarsa importanza in aprile e l’altro, più consistente, alla fine di maggio in concomitanza a delle abbondanti precipitazioni. Alla fine di giugno si osserva un’ulteriore diminuzione che tuttavia si presenta come un fenomeno prolungato nel tempo, non direttamente correlabile con le precipitazioni e con degli effetti in profondità abbastanza evidenti.
Durante tutto il periodo i valori misurati sono compresi tra un intervallo che passa da un minimo di 34.6 del 28 maggio a un massimo di 37.8 del 3 aprile.
Come al solito le salinità più elevate sono state misurate vicino al fondo ma rispetto agli stessi periodi degli anni precedenti non è mai stata misurata una salinità di 38.

 
Ultime dal Golfo
Eventi straordinari
Ricerche eco-etologiche
Quarto trimestre 2009
Terzo trimestre 2009
Secondo trimestre 2009
Primo trimestre 2009
Quarto trimestre 2008
Terzo trimestre 2008
Secondo trimestre 2008
Primo trimestre 2008
Quarto trimestre 2007
Terzo trimestre 2007
Secondo trimestre 2007
Primo trimestre 2007
Quarto trimestre 2006
Terzo trimestre 2006
Secondo trimestre 2006
Primo trimestre 2006
Quarto trimestre 2005
Terzo trimestre 2005
Secondo trimestre 2005
Primo trimestre 2005
Quarto trimestre 2004
Terzo trimestre 2004
Secondo trimestre 2004
Primo trimestre 2004
Dati temperatura 2003
Dati salinità 2003
Dati 2002
Analisi storica dei dati
 

Ritrovamento-tartarughe
"Polmone di mare"
Episodio di ipossia
Avvistamento Balenottera
Liberazione di C. caretta
Ritrovamento di C. caretta
Avvistamento pesce luna
Mucillagini nel Golfo
Marea rossa
Mareggiata
 

UTILITIES
Stampa questa pagina
Invia ad un amico
Aggiungi ai preferiti
 
 
La riserva | Progetto Marea | Ricerca | Golfo di Trieste | Subacquea | Didattica | Educational
© 2004 Riserva Naturale Marina di Miramare | Viale Miramare, 349 | 34014 Grignano - Trieste
WWF Italia